Progetto “fo – RESTA” per la generazione di crediti di carbonio

Phoresta / Progetto “fo – RESTA” per la generazione di crediti di carbonio

Progetto “fo – RESTA” per la generazione di crediti di carbonio

fo – RESTA è un progetto di generazione dei crediti di carbonio attraverso il meccanismo del ritardo dei tagli programmati. Il progetto è realizzato con il Comune di Canale Monterano (RM) insieme alla Riserva Regionale di Monterano (RM) e prevede che per 16 anni un’area della riserva di 65 ettari sia preservata dal taglio. E così si generano 10.000 crediti di carbonio validati dal Dottore Forestale Fabio Scarfò.

Phoresta corrisponde al Comune proprietario dell’area una somma annuale e rende disponibile i crediti di carbonio così generati a aziende, professionisti e famiglie che vogliono compensare.
Il progetto innescato con l’utilizzo di fondi propri si alimenterà con la vendita dei crediti di carbonio generati e con le donazioni.
La Riserva si fa garante scientifica del progetto e relaziona annualmente sullo stato fitosanitario dell’area salvaguardata e sulla sua capacità di continuare ad assorbire CO2.
Col progetto fo – RESTARE si conserva un ecosistema, si valorizza il capitale naturale e si generano crediti di carbonio validati per la compensazione delle emissioni di CO2. Così si pagano i lavori di monitoraggio e di conservazione della Riserva.

Come puoi usufruire del progetto fo-RESTA
Acquista i crediti di carbonio generati dal progetto fo-RESTA per compensare le tue emissioni: contattaci per calcolare le tue emissioni di CO2, Ti invieremo la proposta di compensazione.

Cosa puoi fare tu?
Dona ora per il progetto fo-RESTA al seguente IBAN: IT69F0312601600000000519139)
Dona il tuo 5×1000. Fai inserire il Codice Fiscale di Phoresta 976 295 40 150 nel quadro SCE scelta 1 della tua dichiarazione dei redditi o nel tuo 730.
La donazione a Phoresta ti offre un beneficio fiscale oltre a quello climatico. Le persone fisiche la possono dedurre fino al 10% del loro reddito oppure detrarre fino al 30% dalla IRPEF. Le società possono dedurre fino al 10% del loro imponibile.