Bosco della Biodiversità di Bologna

Phoresta / Bosco della Biodiversità di Bologna

Bosco della Biodiversità di Bologna

Il Bosco della Biodiversità di Bologna è un progetto di nuova forestazione ideato e sviluppato dal nostro agronomo Guido Barbieri su un’area di proprietà. Realizzato inizialmente con la messa a dimora dal 2017 al 2019 di 1.042 piante e arbusti autoctoni, sarà ampliato ogni anno fino a contare circa 9.000 tra piante e arbusti su di una superficie di 5 ettari (50.000 mq)
Il Bosco della Biodiversità di Bologna contribuisce ad assorbire la CO2, a generare ossigeno ma anche a migliorare la biodiversità dell’area. Il Bosco della Biodiversità di Bologna si stima assorbirà circa 3.000 tonnellate di CO2 generando altrettanti crediti di carbonio da destinare alla compensazione.

Il Bosco della Biodiversità di Bologna
Il bosco ora è composto di circa 1.040 tra piante e arbusti, ha zone libere e una cintura di cespugli intorno. Si trova a Bologna, a quindici minuti dal centro. E’ stato interamente progettato e sviluppato da Phoresta. La prima fase di piantumazione è stata realizzata dall’azienda locale Arborea oltre che dai volontari. Il primo stralcio dei lavori è stato completato nel 2019. Nel 2020 è stata realizzata una nuova piantumazione di circa 350 tra piante e arbusti. Il bosco finanziato inizialmente con fondi propri di Phoresta sarà completato utilizzando il 5×1000. La manutenzione, i controlli e le irrigazioni sono pagati da aziende, studi di professionisti, enti culturali e cittadini che hanno stipulato con Phoresta, accordi di compensazione della CO2.

Come puoi usufruire dei servizi generati dal Bosco?
Acquista i crediti di carbonio generati dal Bosco della Biodiversità di Bologna per compensare le tue emissioni: contattaci per calcolare le tue emissioni di CO2, ti invieremo la proposta di compensazione.

Cosa puoi fare tu?
Dona ora per l’ampliamento al seguente IBAN: IT69F0312601600000000519139
Dona il tuo 5×1000. Fai inserire il Codice Fiscale di Phoresta 976 295 40 150 nel quadro SCE scelta 1 della tua dichiarazione dei redditi o nel tuo 730.
La donazione a Phoresta ti offre un beneficio fiscale oltre a quello climatico. Le persone fisiche la possono dedurre fino al 10% del loro reddito oppure detrarre fino al 30% dall’IRPEF. Le società la possono dedurre fino al 10% del loro imponibile.

Progetti futuri
Dal 2021 su un’area di 2 ettari (20.000 mq) nelle colline tortonesi (comune di Avolasca) inizieranno i lavori di piantumazione i circa 2.500 tra piante e arbusti. Un altro bosco della biodiversità che si stima assorbirà circa 1.000 tonnellate di CO2 generando altrettanti crediti di carbonio da destinare alla compensazione.