Da dove passa il futuro?

Phoresta / Economia Circolare  / Da dove passa il futuro?
Sostenibilità Cattolica di Milano

Vogliamo raccontarvi un incontro sulla sostenibilità che si è svolto alla fine del 2019 (21 novembre) all’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano. Il titolo era: Sostenibilità, il futuro passa da qui. L’intento – pienamente raggiunto – era quello di approfondire il tema dell’innovazione. Secondo gli organizzatori l’innovazione è il fattore indispensabile per promuovere e attuare i Sustainable Development Goals (SDGs). Ricordiamo brevemente questo concetto: in italiano gli SDG sono gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile. Sono stati individuati dall’ONU e in tutto ammontano a 17. Hanno un orizzonte temporale di applicazione che arriva fino al 2030, quindi varranno ancora per tutto questo decennio appena iniziato. Torniamo al nostro incontro che tendeva a favorire il dialogo con imprenditori, manager e rappresentanti del terzo settore per raccontarsi e confrontarsi con esperienze reali su questo tema. Il convegno è stato introdotto da Vito Moramarco professore ordinario di politica economica e Direttore di ALTIS che è intervenuto anche nel corso dei lavori con interventi specifici. Per altro avevamo già intervistato Moramarco nella newsletter n 65. Nel corso dell’intervista il docente aveva illustrato dettagliatamente scopi e finalità di ALTIS. Oltre a Moramarco hanno parlato anche  Ivana Pais professore associato di sociologia economica e Federico Rajola professore ordinario di organizzazione aziendale. Le conclusioni del convegno – che ha occupato tutta la mattinata – sono state svolte da Mario Molteni professore ordinario di corporate strategy. Numerosi e qualificati gli ospiti che comprendevano responsabili di aziende, giornalisti e presidenti di importanti fondazioni. Sono stati tenuti anche due panel dedicati alla ‘Responsabilità sociale e lo sviluppo sostenibile’ moderati da Gianfranco Fabi e Daniele Bellasio. Un bilancio del convegno? Abbiamo appreso nuove informazioni sul tema e anche qualche utile conferma.