Chi siamo

Phoresta / Chi siamo

Phoresta Onlus è un’associazione senza fini di lucro ufficialmente registrata nel settembre 2012. I soci fondatori sono un gruppo di professionisti in varie discipline (economia e contabilità, agronomia e forestazione, economia agraria e gestione d’impresa, ingegneria elettronica e remote sensing, marketing e comunicazione, giornalismo, disegno grafico, organizzazione di eventi, relazioni pubbliche e logistica), che condividono l’interesse a raggiungere i parametri previsti dal Protocollo di Kyoto, ovvero la riduzione della concentrazione atmosferica di CO2 – fra le maggiori cause del riscaldamento globale. Una delle più grandi sfide nella storia dell’uomo.


01Mission and vision

La Mission di Phoresta è essenzialmente quella di realizzare gli obiettivi del protocollo di Kyoto. Il protocollo di Kyoto è un trattato internazionale in materia ambientale riguardante il surriscaldamento globale, redatto l’11 dicembre 1997 nella città giapponese di Kyoto da più di 180 Paesi in occasione della Conferenza delle Parti “COP3” della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

La vision è l’obiettivo di lungo periodo che consiste nel creare le premesse per un pianeta più vivibile.

02Progetti di compensazione

Uno dei punti fondamentali per contrastare il riscaldamento globale è la riduzione delle emissioni di CO2. Tutti producono CO2 in particolare le aziende, il traffico urbano, il riscaldamento etc. Questo gas -responsabile dell’effetto serra  e cioè il riscaldamento del pianeta- può essere però assorbito dalle piante.  Quindi uno degli principali impegni di Phoresta è bloccare le deforestazioni e anzi favorire nuovi rimboschimenti.

Naturalmente questo non è sufficiente e allora occorre spingere alla compensazione della emissioni di CO2, le aziende e anche i cittadini. E’ uno degli impegni di Phoresta, costantemente perseguito con iniziative ad hoc.

03Economia Circolare

Tra i sistemi più promettenti per risolvere i gravi problemi che angustiano il nostro pianeta c’è sicuramente l’economia circolare (circular economy). Economia circolare è un termine per definire un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo. Secondo la definizione che ne dà la Ellen MacArthur Foundation, in un’economia circolare i flussi di materiali sono di due tipi: quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati ad essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera.

Phoresta ha coinvolto diversi esponenti di questo nuovo sistema economico sia invitandoli a incontri pubblici sul tema sia intervistandoli su Phorestanews.

Dona il 5×1000 a Phoresta!