Per compensare le emissioni a livello mondiale Phoresta ha scelto l’organizzazione migliore.

Phoresta / 2018  / Per compensare le emissioni a livello mondiale Phoresta ha scelto l’organizzazione migliore.

A livello mondiale.

Come saprete Phoresta ha ideato e realizzato (da sola o in collaborazioni con altri enti) numerosi progetti che hanno consentito di generare crediti di carbonio. Questi crediti possono essere rivenduti a delle realtà che producono delle emissioni e intendono compensarle. Si tratta della compensazione volontaria un sistema che permette di ridurre progressivamente la concentrazione della CO2 nella nostra atmosfera riducendo quindi il riscaldamento globale (global warming). I crediti allora dovranno essere venduti su base mondiale altrimenti i conteggi della presenza di CO2 potrebbero prestarsi a delle duplicazioni  sballando completamente i risultati complessivi. Facciamo un esempio: una società francese acquista dei crediti da una società italiana (o viceversa). Il conteggio della CO2 in Francia e in Italia dovranno tenere conto di questa transazione senza limitarsi a valutare le relative situazioni nazionali. Cioè fare una valutazione su scala globale. Per questo le azioni di compensazione impostate da Phoresta sono monitorate da una società internazione la Ecosystem Marketplace che è la più qualificata del settore. Che cos’è Ecosystem Marketplace? E’ un’iniziativa di Forest Trends, un’organizzazione senza scopi di lucro che si occupa dell’aumento della trasparenza e della fornitura di informazioni affidabili per i servizi eco sistemici e le procedure di pagamento. La missione di Forest Trends è quella di conservare foreste e altri sistemi  attraverso la creazione di un’ampia gamma di finanze ambientali, mercati e altri meccanismi di pagamento e incentivi. Forest Trends ha sede a Washington. In poche parole è il meglio che si possa trovare per fare una gestione a livello mondiale della compensazione volontaria. Quando si sceglie è meglio scegliere il meglio. E’ meglio.